Cosa Visitare

A partire dal V e VI secolo d.C. la crisi delle strutture statali, le incursioni barbariche, lo stato di insicurezza nel quale vivevano le popolazioni, la recessione economica incoraggiano il vivere in grotta dando il via ad un fenomeno storico, sociale ed urbanistico che contraddistinguerà la terra delle gravine soprattutto tra l’XI e il XII secolo.

Nel Medioevo la scelta di scavare la propria casa nella tenera roccia delle gravine, fu un sentire, un modus vivendi, un gusto formale acquisiti durante una millenaria consuetudine, da non interpretare come opzione secondaria o inferiore rispetto alle architetture in elevato.

Questi casali medievali si strutturano come veri e propri insediamenti di tipo urbano con piccoli luoghi di culto, le chiese rupestri, veri e propri capolavori in grotta realizzati da artisti a noi anonimi, che conservano persistenze architettoniche e pittoriche di influenza bizantina.


PRENOTA VISITA GUIDATA MIN 3 PERSONE

Giugno 2024
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
LE GROTTE DI DIO: GLI ITINERARI

Durata: 2 ore circa

Da visitare: chiese di S. Nicola, S.Gregorio, Sant’Angelo, spalto
della gravina di Petruscio e vista del villaggio dall’alto

Difficoltà: medio-bassa

Consigli:
abbigliamento e scarpe comode

Per chi è indicata: gruppi organizzati di adulti

La quota di partecipazione è di:

  • 15 euro procapite per gruppi 1-10 persone
  • 10 euro procapite per gruppi 11-20 persone
  • 8 euro procapite per gruppi oltre le 21 persone
  • 3 euro procapite bambini 6-10 anni
  • Ingresso gratuito per i bambini di età inferiore ai 5 anni

La quota comprende:

  • Consegna materiale informativo
  • Ticket d’ingresso
  • Guida specializzata

VISITE GUIDATE A MOTTOLA

TELEFONO

+39 3479925429

EMAIL

info@mottolaturismo.it